Home » LA SLEEVE (CHIRURGIA)

LA SLEEVE (CHIRURGIA)

PRENOTA: in due settimane ti cambiera' la vita

LA SLEEVE : chirurgia dell' Obesita'

Come abbiamo visto la NAC ( Nutrizione Artificiale Chetogena) rappresenta secondo noi la risposta piu' efficace e meno traumatizzante al problema dell'Obesita'.

Con la Nac abbiamo trattato con pieno successo anche casi di pazienti affetti da obesita' superiore ai 200 kg. talmente  invalidante che era accompagnata da difficolta' respiratorie tali da richiedere l'uso dell'ossigeno oltre che  incontinenza urinaria ,dipendenza totale dai famigliari per l'igiene personale etc etc...

Ma quando ( in una minima percentuale dei casi)  i pazienti gravemente Obesi non riescono nemmeno minimamente  a modificare il loro rapporto con il cibo e periodicamente recuperano il peso iniziale rischiando la vita per tutte le complicanze legate all' Obesita' ecco il momento per proporre la Chirurgia Bariatrica Laparoscopica ed in particolare la Sleeve.

La Sleeve Gatrectomy Laparoscopica consiste nell'asportazione di gran parte dello stomaco eseguita senza cicatrici lineari che viene ridotto dell'80% circa. In sostanza e' una gastrectomia verticale , praticata lungo la grande curvatura , con la quale si asporta completamente la regione del fondo gastrico e si ottiene un nuovo stomaco ridotto a soli 60-150 ml.

L'integrita' della regione Antro-Pilorica viene preservata. La procedura e' eseguita senza incisioni chirurgiche ma semplicemente attraverso fori praticati sull'addome per introdurre la telecamera e gli strumenti chirurgici laparoscopici.

Il meccanismo che determina la perdita di peso e' legato alla notevole riduzione del volume dello stomaco che non riesce piu' a contenere tutto il cibo se arriva in grosse quantita'. Attraverso il rimpicciolimento dello stomaco  si determina un precoce senso di sazieta' ai pasti . Ma  questo non è l'unico motivo per cui si perde peso. Infatti asportando il fondo gastrico si asporta quella regione dello stomaco che produce la GRELINA , vero e proprio ormone della fame . con la Sleeve si determina una riduzione vertiginosa della secrezione di Grelina e di conseguenza un elevato controllo della fame. 

PROTOCOLLO POSTOPERATORIO NELLA SLEEVE

Il rientro in Reparto del paziente dopo l'intervento chirurgico di Sleeve avviene in tempi differenti a discrezione dell'Equipe : di solito poco dopo il termine dell'intervento, come per la  chirurgia di media complessita', in altri casi dopo alcune ore di osservazione in  sala risveglio del Complesso Operatorio .

Al rientro in reparto il paziente ha un agocannula   per le necessarie terapie endovenose. Solitamente non viene posizionato il catetere vescicale tranne che in casi particolari ; verra' comunque rimosso il prima possibile.

Infine , non viene solitamente posizionato il sondino naso gastrico, tranne che in casi particolari. E' comunque importante che il paziente segua scrupolosamente le indicazioni dei Medici per quanto riguarda la rialimentazione.

Talvolta puo' essere lasciato un drenaggio addominale , si tratta di un tubicino morbido , del tutto indolore, che verra' rimosso appena possibile.

dopo l'intervento e' molto importante cercare di alzarsi dal letto e mobilizzarsi quanto prima, possibilmente gia' dalla sera stessa dell'intervento,perche' questo riduce sensibilmente il rischio di complicanze, anche gravi, e riduce i tempi di convalescenza.

Anche la ripresa dell'alimentazione , dapprima solo liquida, verra' iniziata quanto prima, in molti casi gia' dalla sera dell'intervento.

La degenza ospedaliera postoperatoria in assenza di complicanze ha una durata media di 1-3 giorni.

E' importante sottolineare che una prolungata degenza a letto, qualora non sia strettamente necessaria, comporta rischi di complicanze respiratorie ed infettive.

Alimentazione post-operatoria nella Sleeve

Nei primi giorni dopo l'intervento il paziente si alimenta con una dieta liquida e semi-liquida ( latte, brodo con omogeneizzati di carne, yogurt); il ritorno ad un' alimentazione solida avverra' gradualmente, nell'arco di un mese, un mese e mezzo.

Durante le visite di controllo al paziente vengono fornite tutte le informazioni riguardo al nuovo schema nutritivo, poiche' i risultati a lungo termine ( calo ponderale e mantenimento del peso perduto) e' strettamente legato all'apprendimento ed al mantenimento a tempo indeterminato delle nuove regole alimentari.

Negli interventi di Sleeve una alimentazione errata con abuso di alimenti  liquidi o semi-liquidi ricchi di calorie puo' infatti causare uno scarso risultato sulla perdita di peso o addirittura un completo fallimento. Con questo tipo d'intervento puo' sopravvenire il vomito. questo problema puo' presentarsi quando il cibo viene ingerito troppo rapidamente senza un'adeguata masticazione. Occorre comunque  piu' tempo del normale per completare i pasti ed alcuni alimenti ( ad esempio le carni rosse) possono essere poco tollerati. Questi fenomeni sono accentuati soprattutto nei primi mesi e di solito si risolvono gradualmente con il passare del tempo se il paziente segue le necessarie regole alimentari (pasti di piccolo volume con alimenti ingeriti lentamente a piccoli pezzi, valida masticazione, bevande assunte preferibilmente lontano dai pasti). 

Dopo un intervento di chirurgia bariatrica e' fondamentale che il paziente si sottoponga a regolari visite di controllo anche  al fine di prevenire abitudini errate che potrebbero avere conseguenze negative sulla perdita di peso o sulla salute del soggetto operato. Le visite vengono effettuate a 1, 3, 6 mesi dall'interventoe successivamente a cadenza annuale anche se il risultato ed il decorso dell'intervento sono apparentemente perfetti.